Tortinsu : l’intervista a Jasmine Mottola

Tortinsu: l’intervista a Jasmine Mottola

Tortinsu

Materna, golosa e creativa è così che si descrive Jasmine e se la segui sui suoi canali social sarai d’accordo con lei.

Se amate le favole i suoi video su you tube vi porteranno in mondo incantato, le sue storie sono fatte di uova, farina e latte, ingredienti semplici che si mescolano tra di loro e danno forma alle sue creazioni golose.

Jamsine è quella delle favole per bambini, dei dolci senza lattosio e di Walle il suo gatto arancione che la accompagna in tutti i suoi video, con questa intervista ti vorrei portare nel suo mondo, andiamo a conoscerla.

1. Iniziamo da una domanda semplice, descrivi una tua giornata tipo

Le mie giornate sono tutte diverse, però partono sempre dalla colazione, non la salto mai.
Spesso è in compagnia di Harper e Walle che mi seguono ovunque.
Subito dopo aver mangiato latte e biscotti lavo e vesto Harper e cerco di prepararmi anch’io.

Poi giochiamo un po’ sul suo tappetino con i giochi in legno, sfogliamo i libricini e balliamo.
Quando riesco a farla dormire per un’oretta rispondo alle mail o creo contenuti per i miei social.  Nelle giornate in cui registro delle video ricette c’è Jonathan ad aiutarmi, così ho il tempo di editare il video e registrare il voiceover in tutta calma.

Nel pomeriggio continuiamo a giocare in casa, prima della quarantena ne approfittavamo per andare al parco o per fare lunghe passeggiate in centro.
Verso la sera o io o Jonathan prepariamo la cena, poi se Harper si addormenta presto ne approfitto per lavorare al computer oppure guardiamo un po’ di televisione tutti insieme.

2. PUOI MANGIARE UN SOLO CIBO NELLA TUA VITA, QUALE SCEGLIERESTI?

Sono combattuta tra la pizza e i biscotti, forse vincerebbe la pizza!

3. Tu Jasmine hai un blog e su YouTube spopolano le tue video ricette, quando le guardi sembra di entrare in una favola, da dove nasce questa idea e quando hai pensato di includere Walle, il tuo gatto arancione, nei video?

Ti ringrazio, sono davvero contenta che i miei video trasmettano un’atmosfera fiabesca. Non era questo quello che intendevo fare all’inizio, dovevano essere semplici video ricette però da quando ho incluso la voce narrante ho scoperto che alla gente piaceva ascoltarmi. E’ venuto tutto da sé in realtà.

Walle invece si è incluso da solo nei video. Lui è davvero un gatto curioso e quando mi vede realizzare una ricetta non resiste al desiderio di ficcare il musetto in quello che faccio. Sa
essere discreto quando vuole quindi lo lascio assistere, anche perché mi piace la sua compagnia mentre cucino.

Tortinsu

4. Su Instagram parli di cucina, della tua famiglia e dei tuoi sogni, come quello di scrivere libri per ragazzi, come fai a conciliare tutto?

Mi organizzo le giornate in base agli impegni più urgenti. Solitamente sono attiva su
instagram quando a casa siamo più tranquilli e c’è il tempo per preparare una ricetta nelle
storie, oppure se ho qualcosa di interessante da dire. Altrimenti sparisco per aiutare
Jonathan a sbrigare le faccende di casa. Ma la cosa più importante per me è avere il
sostegno e l’aiuto di chi ho accanto, così riesco davvero a combinare qualcosa.

5. E per finire una curiosità, come mai Tortinsu?

E’ il nome che avevo dato al mio blog nel 2014. Poiché volevo dedicarlo solo alle ricette dolci avevo pensato di chiamarlo come i biscottini che mangiava “Alice nel paese delle meraviglie” per crescere.

6. e ora una curiosità, SE POTESSI CENARE CON UN PERSONAGGIO FAMOSO CHI SCEGLIERESTI E PERCHÉ?

Tortinsu

In realtà più che la cena vorrei fare merenda con la regina Elisabetta. E’ da quando sono
piccola che vorrei prendere il té con lei. Sarebbe troppo bello. Ovviamente dovrebbe
invitarmi lei 😉

7. INFINE per i nostalgici come me LA TUA CANZONE “EFFETTO NOSTALGIA” QUELLA CHE TI PORTA SUBITO INDIETRO NEL TEMPO

Ce ne sono un po’ in realtà. Ma direi le sigle dei cartoni animati degli anni ‘90.

Ringrazio Jasmine per essersi prestata a questa intervista per ringraziare ogni ospite che starà qui ho deciso di dedicargli una delle mie ricette e a lei dedico i Muffin ai mirtilli senza lattosio .

Puoi continuare a seguirci sui nostri social
Visualizza questo post su Instagram

Sono una ragazza semplice; prendo una pala e inforno una valanga di biscotti. . Ho come la sensazione che preparerò questi biscotti per tutto il mese e suppongo che sarebbe ingiusto non condividere la ricetta con tutti voi. La scrivo sotto questo post così sarà facile da salvare😉 . Ho scoperto che la pietra refrattaria è ottima non solo per le pizze e il pane, ma anche per cuocere i biscotti. L’abbiamo presa da pochi giorni ma abbiamo grandi progetti per lei. Io ho già fatto avverare un sogno: diventare pizzaiola di biscotti. . Ricetta dei cookies senza lievito e senza lattosio: 1 uovo 60g zucchero semolato 60g zucchero di canna 40ml olio di semi di mais 30ml olio evo 1 cucchiaio di aceto di mele 1 cucchiaino di bicarbonato 60g farina integrale 150g farina 00 70g gocce di cioccolato fondente Procedimento: Rompete l’uovo in una ciotola e unite i due tipi di zucchero. Girate a lungo con la frusta finché lo zucchero non si scioglie, poi unite i due tipi di olio. Versate l’aceto di mele e il bicarbonato che in questa ricetta sostituiscono 1 cucchiaino di lievito per dolci. Aggiungete anche i due tipi di farine continuando ad amalgamare con un cucchiaio. Infine incorporate le gocce di cioccolato. Prelevate un po’ d’impasto con un cucchiaio formando una pallina e disponetela sulla carta forno, proseguite in questo modo formando tutti i biscotti. Infornateli a 175º per 12/13 minuti a forno ventilato. Dopo averli sfornati i cookies risultano ancora morbidi, è del tutto normale. Lasciateli raffreddare e poi saranno pronti per essere mangiati😉

Un post condiviso da J a s m i n e (@tortinsu) in data:

0 0 vote
Article Rating
Share counts
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x